Referendum sul divorzio del 1974.

Referendum-sul-divorzio-del-1974-Roma-vota-NO

Anche i romani, come del resto la maggioranza della popolazione italiana, al referendum sul divorzio del 12 e 13 maggio del 1974 votarono NO. Il referendum, come è noto, chiedeva ai cittadini se volessero o meno abrogare la legge che disciplinava lo scioglimento del vincolo del matrimonio, normativa chiamata “legge Fortuna-Baslini” dal nome dei primi firmatari in sede parlamentare. Entrata in vigore quattro anni prima la legge aveva introdotto il divorzio in Italia causando controversie e opposizioni in particolar modo nel mondo cattolico, questo sulla base del fatto che la dottrina cattolica sanciva l’indissolubilità del vincolo matrimoniale. Gli anti-divorzisti dal canto loro, rovesciarono la tesi dei cattolici affermando che il matrimonio è un istituto di diritto naturale e non un sacramento.

Home / Società anni ’70

Referendum sul divorzio del 1974
Referendum sul divorzio del 1974
Società anni '70
Roma Weekend Press
Referendum sul divorzio del 1974. ultima modifica: da