Mediterraneo (Gabriele Salvatores – 1991)


(scena calcio di rigore – versione originale)

Mediterraneo è una commedia del 1991 diretta da Gabriele Salvatores premiata con l’Oscarcome “miglior film straniero”. Il film, ambientato all’epoca della seconda guerra, ruota attorno ad un manipolo di soldati italiani che ha l’ordine di presidiare un’isola greca apparentemente deserta. Il gruppo è composto dal tenente Montini (C. Bigagli), l’attendente Farina (G.Cederna), il sergente Lo Russo (D. Abatantuono), il marconista Colasanti (U. Conti) Strazzabosco (G. Alberti). I militari passano le loro giornate nell’ozio finché, d’un tratto, ricompaiono gli abitanti dell’isola. Tra questi, tutti vecchi e donne, c’è anche la bella prostituta Vassilissa (Vana Barba) che va a letto con tutti ma è attratta soltanto dal timido Farina. Nel frattempo qualcuno ha rotto la radio, così l’isolamento è totale. Ecco che atterra un ricognitore in avaria e il pilota informa il gruppo che Mussolini è caduto e che gli alleati adesso sono gli ex nemici di prima, gli americani…

Home / Cinema anni ’90

Mediterraneo
Mediterraneo
Cinema anni ‘90
Roma Weekend Press