Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto (Elio Petri – 1970)


(scena finale del film – versione restaurata)

Vincitore del Premio Oscar come miglior film straniero nel 1971 e del Premio Speciale della Giuria al Festival di Cannes dello stesso anno, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto è un film del 1970 diretto da Elio Petri ed interpretato dal sempre bravissimo Gian Maria Volonté. Il capo della squadra omicidi di una grande città, soprannominato il “dottore”, viene promosso a una carica ancora più alta. Proprio nel giorno della promozione, questo super poliziotto (Gian Maria Volonté), all’apparenza molto sicuro di se, uccide la propria amante (Florinda Bolkan) dalla quale è stato deriso. Anziché preoccuparsi di non lasciare tracce del delitto, l’assassino, certo di essere al di sopra di ogni sospetto in virtù della sua posizione, si impegna paradossalmente a moltiplicare gli indizi a proprio carico. Le indagini intraprese dai suoi collaboratori, come egli stesso aveva previsto, non lo sfioreranno neppure.

Home / Cinema anni ’70

Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto
Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto
Cinema anni '70
Roma Weekend Press