Campagna AIDS (campagna di sensibilizzazione – 1990)


A cavallo tra la fine degli anni ’80 e i primissimi anni ’90 le tv nazionali vennero bombardate da una “storica” campagna di sensibilizzazione sul tema, molto scottante all’epoca, dell’AIDS. Il video in questione faceva vedere come questa malattia, oltre che tra i tossicodipendenti tramite incauti scambi di siringa, si diffondesse con relativa facilità tra tutti quegli etero e omosessuali che avevano rapporti non protetti con persone sieropositive. Il Ministero della salute, promotore della campagna, voleva tramite questo spot dai toni cupi e volutamente inquietanti, incentivare l’utilizzo del contraccettivo soprattutto tra i giovani (ma non solo) in modo da tenere sotto controllo, per quanto possibile, l’espandersi dell’epidemia. Molto noto era, sempre all’epoca, il claim che chiudeva il filmato “AIDS, se lo conosci lo eviti, se lo conosci non ti uccide”.

Home / Pubblicità anni ’90

Campagna AIDS
Campagna AIDS
Pubblicità anni ‘90
Roma Weekend Press